La B1 Maschile in archivio, la B2 Femminile tutta da vivere !!!

Mentre il Secondo Trofeo ITALDIBIPACK è ormai giunto alle fasi finali con ben tre tennisti tesserati CTP che hanno raggiunto le semifinali, eccovi il solito dettagliato resoconto del super weekend di Campionati a Squadre, serie B.

Iniziamo dalle ragazze della B2 che, visto il turno di riposo, dovevano solo attendere i risultati degli altri Gironi e soprattutto l’esito del sorteggio per i play-off.

Bene, andando con ordine il secondo posto nel Girone 1 della Serie B2 nazionale è stato ovviamente confermato, così come lo storico accesso ai play-off per inseguire il sogno promozione. Dall’urna di Roma è uscito il nome del Torres Tennis “E’ Ambiente” di Sassari, con incontri di andata e ritorno !!!

Il primo appuntamento è quindi in casa, Domenica 26 Giugno in via dello Sport a partire dalle ore 10, con le ragazze di Coach Mauro che cercheranno di sfruttare al meglio il fattore campo per poter volare in Sardegna il 2/3 Luglio cariche di speranza. Ci ripetiamo, lo so, ma non ci stancheremo MAI di ricordare quanto in incontri del genere il fattore pubblico sia decisivo per supportare le nostre atlete per cui vorremmo avere Domenica il problema di trovare sedie comode per tutti !!! Non dico altro e FORZA RAGAZZE !!!

image

Eccole pronte e cariche !!!!


Il Girone di Serie B1 Maschile, invece, è finito come purtroppo ci si poteva attendere, vista la flebile speranza con cui i nostri ragazzi sono scesi in campo Domenica contro Play Pisana. Il 6 a 0 con cui il CT Bari ha poi vinto contro Padova rendeva inutile anche una vittoria.

Visto l’infortunio di Gio Rizzuti, il nostro numero 1 è stato Christian Migliorini, in un buon momento di forma come testimoniato dalla semifinale raggiunta all’Open ITALDIBIPACK ma che nulla ha potuto contro il 2.1 Lipovsek, confermatosi giocatore obiettivamente di un altro livello, con il nostro che non è stato capace di vincere nemmeno un game.

Discorso analogo per Ricky Di Vita, al suo esordio casalingo in singolo opposto al forte 2.2 Ortenzi. L’emozione e la tensione nel tennis giocano un ruolo fondamentale a Ricky ne è stato sicuramente vittima in un match volato via 60 nel primo set, con il nostro che ritrovava i suoi colpi e un filo di serenità nel secondo, poi perso 62.

Un grandissimo singolo per il giovane Brianza che finalmente ha offerto una prova delle sue, un match alla Moris come lo ha definito coach Mattia ! Peccato forse per un primo lottatissimo primo game del terzo che forse, diciamo forse, avrebbe potuto indirizzare in maniera diversa un incontro ricco comunque di spunti positivi e che deve essere un ottimo viatico per il resto della stagione. 63 46 61 alla fine per il 2.5 Macchione.

Rimane il racconto della solita lotta offerta da Leo Cassago, salito 5 a 1 nel primo set giocando un tennis visto raramente in passato e che, come a volte gli capita, ha perso sicurezza in vantaggio nel punteggio, permettendo ad un giovane ma già formato (e allenatissimo …) avversario di rientrare. Altra occasione per il nostro sul 5 a 4 e servizio ma … break a 75 in un amen per il 2.5 Pizzigoni. Nonostante, come sempre, Leo non abbia mollato nel secondo dando tutto su ogni punto, un 64 finale che ci condanna alla sconfitta.

Doppi inutili e di fatto non giocati.

La bella esperienza della B1 di questa stagione va quindi in archivio ed è comunque stato bello che i ragazzi si siano congedati in casa al proprio pubblico, dando l’arrivederci e l’appuntamento al prossimo anno, quando siamo sicuri cercheremo da subito di tornare a questi livelli. Non ci piace piangere sul latte versato e sicuramente accettiamo la retrocessione ma certo la Dea Bendata non è stata benevola coi colori del CTP quest’anno con gli innumerevoli infortuni uniti al fatto che, è sotto gli occhi di tutti, i nostri avversari hanno schierato i giocatori migliori di fatto sempre contro di noi …

Non importa ragazzi e chiudiamo con le foto che piacciono di più a chi scrive …

image

… l’unico problema è non essere lì con Voi !!!

A PRESTO !!!

i nostri partners